Advertising Console

    Video: Antonello Venditti accende la Notte Rosa riminese

    Riposta
    altarimini

    per altarimini

    12
    78 visualizzazioni
    "Rimini e un capodanno pieno di neve, Lucio Dalla e tutti quelli che soffrono" con questo pensiero Antonello Venditti ha aperto il suo concerto in piazzale Fellini a Rimini. Il cantante romano ci ha messo proprio l'anima, in pieno tema Notte rosa 2013, e nelle sue due ore e mezze di concerto non ha risparmiato pensieri e ricordi per il suo pubblico presente. Il 64enne, cantautore, ha anche ricordato il suo legame con il regista riminese Federico Fellini. Omaggiato e salutato la moglie di Ivan Graziani.

    "Per me è normale venire qui -- sottolinea il cantante - è come ritornare agli anni 70 e 80. Era bellissimo poi perché questa terra ha dato sostegno ai cantautori. Ho anche raccontato alcuni episodi di quel periodo, come l'estate del 74: con De Gregori, Dalla, Zero, Baglioni, De Andrè e qualcun altro, qui abbiamo passato due mesi e anche più. Questo era per noi fare la nostra tournèe fare giro dei locali, partendo dall'Hotel, per poi ritornarvi e ricominciare a suonare. Queste cose sono quasi impossibili oggi, però riaffiorano. Questa idea dell'amicizia, dell'incontro e dell' ospitalità. Quindi ringrazio di essere ospite di Rimini".