Caldoro - Mafia ed economia - Fronte compatto contro la criminalità organizzata (01.07.13)

Prova il nostro nuovo lettore
Pupia

per Pupia

644
3 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
http://www.pupia.tv - Caldoro - Un dibattito dedicato a mafia ed economia. Una discussione a più voci sul rapporto tra le ricchezze mafiose e le debolezze dell'economia delle aree dominate dalla criminalità organizzata.

Con questi argomenti si è concluso, nel Salone dei Busti del Castel Capuano di Napoli, il ciclo di incontri 'Il sabato delle idee'. Ospiti, tra gli altri, il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, il presidente della Corte d'Appello di Napoli, Antonio Bonajuto, il procuratore di Reggio Calabria, Federico Cafiero de Raho e il procuratore di Salerno, Franco Roberti.

Le conclusioni sono state affidate allo scrittore Roberto Saviano e al ministro della Giustizia, Annamaria Cancellieri.

Si è discusso di giustizia in Italia, della situazione carceri, del problema legato agli appalti e, naturalmente, della confisca dei beni alla criminalità organizzata.

"Per la Regione Campania -- ha sottolineato Caldoro -- la lotta alle mafie, alla camorra, è una delle priorità. Abbiamo una legislazione molto precisa in materia. Sappiamo che molto è stato fatto ma tanto c'è ancora da fare".

"Se siamo qui -- ha detto la Cancellieri -- è per parlarne tutti insieme, Questa è una battaglia fondamentale e solo se si è insieme si vince". (01.07.13)

0 commenti