Spazio, un piccolo robot da compagnia andrà in missione sulla Iss. Androide parlante per conversare con l'astronauta giapponese

askanews

per askanews

884
235 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Tokyo, (TMNews) - Ecco Kirobo e Mirata, una coppia di piccoli robot giapponesi destinati a una missione speciale. Il primo decollerà per lo spazio, mentre il suo gemello le seguirà da terra. Il 4 agosto Kirobo salirà a bordo di una navicella per raggiungere la Stazione spaziale internazionale. La sua missione? Fondamentalmente, tenere compagnia a un astronauta giapponese a bordo della Iss. "Può sembrare un piccolo passo, ma è un grande passo per un robot", ha detto Kirobo alla stampa muovendo un piede. Ideato da un team di ingegneri giapponesi, alto 34 centimetri il robot ha il compito di fare conversazione con l'astronauta Koichi Wakata. "Al momento Kirobo sa solo imitare, ma farà esperienze sulla stazione. E se gli astronauti gli daranno istruzioni l'androide potrà comunicare", ha dichiarato l'esperto di robotica Tomotaka Takahashi. Il robot, che è ispirato al manga Astro Boy, sa camminare, riconosce i volti e sa muoversi in condizioni di microgravità. Un esemplare resterà in Giappone a disposizione dei ricercatori in caso di anomalie in orbita. Obiettivo del progetto è studiare quale supporto morale possa fornire un robot a persone rimaste in stato di isolamento per molto tempo. Nella speranza che Kirobo non imiti il temibile Hal 9000 di "2001 Odissea nello Spazio". "I robot possono essere di grande utilità - ha spiegato il papà di Kirobo, l'ingegnere Fuminori Kataoka - Ma gli umani devono metterci cuore per poter comunicare con loro in modo naturale".(immagini Afp)

0 commenti