Polla (SA) - Ucraina trovata con la gola tagliata in abitazione bruciata (25.06.13)

Pupia

per Pupia

625
24 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
http://www.pupia.tv - Polla (Salerno) - Il cadavere di una donna, con alcune ferite di arma da taglio, è stato trovato all'interno di un'abitazione andata a fuoco la scorsa notte nel centro storico di Polla (Salerno). Il corpo è stato trovato dai Vigili del fuoco al termine delle operazioni di spegnimento dell'incendio. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri che stanno facendo indagini per chiarire l'episodio. La donna si chiamava Olena Tonkoshkurova, aveva 50 anni ed era di nazionalità ucraina. Viveva da sola a Polla da alcuni anni e svolgeva l'attività di massaggiatrice. Le ferite da taglio - stando alle prime informazioni - sono alla gola. È stata trovata su un letto nella propria abitazione in via Porta del Bagno, stradina che conduce nel centro storico di Polla. L'incendio è divampato intorno alle 3,30 per cause in corso di accertamento; le fiamme hanno interessato l'appartamento che si trova in una palazzina a due piani. I carabinieri del comando provinciale di Salerno ritengono che Olena sia stata uccisa. La pista dell'omicidio è quella seguita dai militari che escludono invece il suicidio anche perchè, spiegano fonti del comando provinciale, accanto al cadavere non è stato trovato alcun coltello. (25.06.13)

0 commenti