Lancia sassi da cavalcavia A1 vicino Roma: arrestato in flagranza. Bloccato dai carabinieri, nessun danno ma tragedia evitata

askanews

per askanews

852
105 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma, (TMNews) - Sorpreso mentre lanciava sassi dal cavalcavia sulla diramazione Roma Sud dell'autostrada A1, tra gli svincoli di San Cesareo e Monte Porzio Catone. I carabinieri della stazione di San Cesareo hanno arrestato un romeno di 29 anni, senza fissa dimora, sorpreso in flagranza in località Campo Gillaro. L'intervento è scattato dopo una segnalazione al 112 che indicava la presenza del "lanciatore": una pattuglia della stazione locale ha raggiunto il cavalcavia riuscendo a bloccare il romeno mentre scagliava una pietra. Sul posto i militari hanno trovato quattro pietre, altre due erano a fianco alla corsia di marcia dell'autostrada. Il gesto del romeno, che non ha dato spiegazioni, non ha provocato danni a cose e persone: a quell'ora il traffico sull'A1 in direzione sud non era particolarmente intenso. È stata evitata una strage: le pietre avevano un peso di circa un chilogrammo e un diametro di oltre 10 centimetri. L'arrestato è finito nel carcere di Rebibbia.

0 commenti