"Rafé" Benitez conquista Napoli, i tifosi: scudetto e Champions. Il tecnico: sistemeremo la squadra per far bene negli anni

askanews

per askanews

884
59 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Napoli (TMNews) - "La prima cosa è che il mio italiano non è perfetto ancora, devo imparare l'italiano e anche il napoletano, perché adesso non mi chiamo Rafa, mi chiamo Rafé".Sono bastati solo 7 secondi a Rafa (anzi Rafé) Benitez per conquistare, con questa frase, il cuore degli ultrà napoletani. La battuta sul suo nome pronunciato in dialetto, ha immediatamente rotto il ghiaccio e creato un feeling con giornalisti e tifosi sin dalla sua presentazione al quartier generale di Castelvolturno e così, per il Napoli calcio è iniziata l'era del dopo-Mazzarri e già si sognano obiettivi storici. Benitez arriva a Napoli da campione in carica dell'Europa League, vinta nel 2013 con il Chelsea. Nel suo palmares tanti traguardi, comprese una Champions con il Liverpool nel 2005 e una coppa Intercontinentale con l'Inter nel 2010 e, soprattutto, una visione di gioco e organizzazione tattica che ben si sposa con gli obiettivi napoletani.

0 commenti