Advertising Console

    Polillo riconfermato presidente dell'Aie: valorizzare gli editori. Alla politica: ci incontrino per sentire la nostra voce

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    182 visualizzazioni
    Milano (TMNews) - Altri due anni alla guida degli editori italiani: Marco Polillo è stato riconfermato alla presidenza dell'Aie per un altro biennio. Lo abbiamo incontrato subito dopo la votazione a Milano a Palazzo Giureconsulti."Questi - ci ha detto - secondo me sono i due punti fondamentali: la valorizzazione del ruolo degli editori e la protezione del diritto d'autore. In qualche modo poi anche il rapporto sempre più stretto e sempre più unito con le istituzioni".Polillo, in particolare, ribadisce l'importanza dei saperi degli editori, anche in un periodo nel quale sembra che la professionalità possa essere superflua. "Il libro - ha aggiunto il presidente - non si crea da solo, tute quello cose sul self-publishing o sulla capacità dell Rete di autogestirsi e fare tutto non sono vere, occorrono professionalità in tutti i mestieri e anche nell'editoria".Alla politica poi Polillo manda un messaggio che è anche una richiesta di attenzione. "Una prima mossa efficace per il governo - ha concluso il numero uno dell'Aie - sarebbe quella di incontrarci, sederci intorno a un tavolo e farsi raccontare da noi quelli che sono i nostri problemi e le nostre esigenze. Volendo c'è da spaziare da tutte le parti, l'importante è crederci e vedere un discorso non di brevissimo periodo".La speranza, come sempre, è che si vedano passi concreti per sostenere la cultura e, con essa, la ripresa.