Mania estate: due riminesi gli inventori del bracciale - metro

Prova il nostro nuovo lettore
altarimini
9
25 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
La moda può essere una questione di centimetri, almeno secondo Elisa Benvenuti e Michele Liverani, 31enni riminesi ideatori del "metro braccialetto". L'unico cinturino originale realizzato a mano con vero metro da sarta. E'questa la nuova mania che da Nord a Sud sta travolgendo le vecchie e nuove generazioni

"Il giorno prima del compleanno di Michele camminando per le vie del centro mi si è rovinato un tacco e sono andata dal calzolaio." - racconta Elisa Benvenuti ideatrice del Minchiometro - Nel pagare, il metro da sarta che avevo in borsa mi si è arrotola al polso. Quindi io non ho fatto nulla se non assecondare il "minchiometro". Ho fatto mettere un bottone nei primi 20 cm di metro e un bottone negli ultimi 20 cm e il giorno dopo era il compleanno di Michele e gli ho fatto questo regalo".
"a me è sembrato subito geniale, mi è piaciuto tantissimo" - sottolinea Michele Liverani socio del minchiometro - "quando me l'ha messo al polso mi è sembrato di averlo sempre visto, di averlo sempre avuto".

Da qui l'idea e l'esplosione del braccialetto che ha travolto la vita dei giovani riminesi, entrambi con un altro lavoro, portandoli all'ideazione prima del brand e poi della società. "Spronando a misurarsi con la vita e a crearsi una vita su misura" questo il motto e la filosofia che li ha uniti nell'amore e nella nuova avventura lavorativa. Prodotti circa 4mila bracciali in questi ultimi 6 mesi, ben 100 i negozi che in Italia distribuiscono il prodotto .Una linea moda fatta anche di borse, cerchietti, cinture, portachiavi, tshirt e bigiotteria rigorosamente confezionati con il "metro". Questa è quella che si può definire una vera e propria produzione "casalinga", visto che l'intera linea viene realizzata nel garage di casa, con l'aiuto dei genitori, sorelle e amici.
"Il messaggio che vuole portare il minchiometro è quello di crederci, è quello di non arrendersi. Il nostro obiettivo non è solo vendere un braccialetto ma veicolare un messaggio a più gente possibile, anche attraverso un semplice oggetto. Lanceremo una linea di borse il 22 giugno. Questo è quello che ci chiede il mercato e noi ci saremo."
Il bracciale, secondo Elisa Benvenuti e Michele Liverani rappresenta il misuratore di quanto una persona sa essere ironica, brillante e trasmettere energia agli altri. E nonostante le innumerevoli imitazioni i due riminesi vincono di "misura".

0 commenti