Advertising Console

    L'AMORE - Discussioni

    Riposta
    Serafino Massoni

    per Serafino Massoni

    144
    196 visualizzazioni
    L'amore da sentimento matriarcale a passione patriarcale - Lettera di Leopoldo Reflection amore
    Buongiorno Serafino,
    Da diversi anni la seguo appassionatamente per capire sempre di più il mondo in cui vivo. In passato le scrissi ancora ma più guardo i suoi video e continuo i miei studi più domande che vanno in profondità mi riservo di farle.
    Il tema dell'amore e patriarcato è alla base dei suoi video e volevo soffermarmi su questo. Sappiamo che l'etimologia di tale parola è sconosciuta, ma ogni volta che lei parla di amore si riferisce sempre alla passione d'amore, alla fiamma e innamoramento. Qui ho due questioni al quale sarei onorato gentilmente di avere delle sue risposte:
    1- L'amore in greco è descritto con ben 5 diverse parole (Agape, Phileo, Thelo, Storge e infine Eros che è quello al quale lei fa sempre riferimento). Ogni parola greca descrive cosa si intende per amore, che non è l'eros ma ben altro, un conto è essere innamorati un conto è vivere di amore. Ed è l'amore del quale parla la bibbia l'amore Agape di intelligenza. Le allego un link nel quale potrà capire meglio le differenze. http://www.albatrus.org/italian/teologia/amore/definizione_amore_biblico.htm
    Quindi quando si parla di amore penso sia opportuno cosa intendiamo per esso. Ho letto il suo libro la stirpe del serpente e lo leggo più e più volte sottolineando quello che viene detto riguardo all'amore ma mi pare che si inglobi sia l'innamoramento che l'imparare ad amare come tutto uno, cosa che non è così come vediamo in greco.
    2- Per seconda cosa riguardo all'esperimento di Lorentz sulle paperelle con il quale fa sempre l'esempio su come l'impriting condizioni la scelta del partner, ho fatto tale domande anche ad un proff universitario di psicologia visto che son studente.Sappiamo benissimo che non c'è alcun determinismo in psicologia, invece lei mi pare descrivi la cosa come matematica. Per farle degli esempi non tutti i bimbi amano la propia mamma in quanto possono ucciderla anche in adolescienza, o anche studiando l'attaccamento bimbo-mamma nei primi anni si sviluppano attaccamenti evitanti anche, totalmente lontani da lei e solo alla presenza della mamma il bimbo prova rabbia e non amore. Altri esempi sono quelle persone che vanno in cerca di partner opposti alla loro mamma, questo per spiegare che l'essere umano è molto più complesso di semplice papere in quanto siam in grado di rigenerarsi psicologicamente in ogni momento e non siamo legati al passato ma solo semmai più o meno influenzati e direi forse.
    3- Dice che il patriarcato non è sempre esistito in quanto tutta l'umanità era matriarcale ma con che certezza assoluta può dire ciò? Ho studiato Bachofèn, Maria kimbutas, Engels riguardo all'origine della familia e matriarcato...ma ci sono anche tante prove del patriarcato già nel terzo millennio a.c (vedi gli antichi popoli mesopotamici). Abbiamo prove storiche recenti ma non significa che prima sia stato tutto il pianeta matriarcale. Io personalmente non riesco ad avere prove che tutta l'umanità era matriarcale, alcune zone si...ma non tutte in tutto il pianeta. Come fa avere questa certezza documentata razionalmente? La ringrazio!!!!
    Con stima

    Leopoldo.
    Inviato a: serafinomassoni