Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

Fratelli di Taglia: oltre 16mila spettatori nella stagione 2012/2013

5 anni fa15 views

La cultura unisce e crea ponti tra il grande pubblico e il palcoscenico, ma non solo anche tra Comuni e amministrazioni. A testimoniarlo i positivi risultati delle Stagioni Teatrali 2012/2013 del Teatro del Mare di Riccione e del Teatro CorTe di Coriano, nate dalla collaborazione avviata tra Comune di Riccione e Comune di Coriano e riunite sotto la direzione artistica della Compagnia Fratelli di Taglia. Nell'ottobre scorso il Sindaco di Riccione, Massimo Pironi, e il Sindaco di Coriano, Domenica Spinelli, alla presenza dell'Assessore alla Cultura della Provincia di Rimini, Carlo Bulletti, hanno siglato l'accordo per la nascita della nuova collaborazione culturale di rilevanza provinciale comprendente il Teatro del Mare e il Teatro CorTe. In otto mesi i due palcoscenici hanno accolto un totale di 94 appuntamenti per un pubblico complessivo di 16117 persone: 12477 al Teatro del Mare e 3640 per il Teatro CorTe.

L'accordo sottoscritto dai Comuni di Riccione e di Coriano ha consentito alle due Stagioni Teatrali di condividere una direzione artistica, tecnica e logistica di comprovata solidità, personale tecnico e amministrativo dalla pluriennale esperienza, materiale tecnico, piani di comunicazione e promozione comuni che hanno condotto all'ottenimento di significative economie di scala.

La programmazione 2012/2013 del Teatro del Mare di Riccione, che conclude il triennio di gestione e direzione artistica affidata dal Comune di Riccione alla Compagnia Fratelli di Taglia, ha visto in scena 64 appuntamenti da novembre a giugno per un pubblico complessivo di 12477 spettatori con una media di 195 presenze a rappresentazione. Un bilancio più che positivo che vede il pubblico del Teatro del Mare crescere del 17% rispetto alla Stagione Teatrale 2011/2012 (10.671 spettatori per 65 appuntamenti).
Il cartellone del Teatro Cor.Te di Coriano, per la Stagione 2012/2013 affidato dal Comune di Coriano alla direzione artistica della Compagnia Fratelli di Taglia, ha proposto una programmazione popolare e contemporanea articolata su 30 appuntamenti che da ottobre a marzo hanno richiamato nell'intimo e moderno contenitore culturale corianese 3640 spettatori con una media di 121 presenze a spettacolo.

Grande soddisfazione da parte dei Sindaci di Riccione e Coriano, che hanno sottolineato quanto in questo periodo di crisi sia fondamentale una collaborazione tra i vari Comuni del territorio. A loro ha fatto eco l'assessore alla cultura Bulletti, che ha invitato ad "abbandonare i campanilismi ed unirsi per dare offerte che onorino il territorio".