Spazio, lancio da record per il cargo europeo Atv-4 "A. Einstein". È il più pesante mai lanciato dall'Europa, l'accoglierà Parmitano

askanews

per askanews

884
28 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Kourou (TMNews) - C'è anche un po' d'Italia nell'Atv-4 "Albert Einstein", partito il 5 giugno 2013 dallo spazioporto di Kourou, in Guyana Francese, a bordo di un razzo Ariane-5. E' stato costruito nel nostro Paese, infatti, il modulo pressurizzato nel quale sono stivati i rifornimenti destinati all'Iss.L'"Albert Einstein" troverà ad accoglierlo sulla Stazione spaziale, che inseguirà per 10 giorni, l'astronauta italiano dell'Esa, Luca Parmitano che abbiamo incontrato prima del suo lancio."Sono previste - ci ha spiegato - 2 settimane di preparazione all'arrivo della navetta con una serie di test che dovrò performare per verificare che tutte le funzionalità del veicolo e dei radiocomandi sulla Iss siano perfetti e poi dovrò monitorare l'arrivo dell'Atv, come operatore principale".L'Atv-4, penultimo della serie di cargo europei, con una massa di 20.235 kg e un carico di 2 tonnellate e mezza ha segnato il record per il veicolo spaziale più pesante mai lanciato dall'Europa. Trasporta cibo, acqua, ossigeno, pezzi di ricambio, indumenti, carburante ed esperimenti scientifici destinati proprio a Parmitano. I suoi motori, inoltre, verranno utilizzati per correggere l'orbita della base spaziale.Resterà attraccato all'Iss per 5 mesi prima di disintegrarsi, carico di rifiuti, rientrando nell'atmosfera.Una curiosità: dopo l'Atv-4 arriverà sulla Iss la navetta Cygnus, anch'essa in parte costruita in Italia. A quel punto la Stazione spaziale sarà "italiana" per oltre il 50%, un record che nessun'altra nazione al mondo può vantare.

0 commenti