I turisti cinesi conquistano New York: spendono più di tutti. Dall'anno scorso aumentati del 22% nella Grande Mela

askanews

per askanews

844
16 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
New York, (TMNews) - La Cina va alla conquista degli Stati Uniti, armata di valigia e macchina fotografica. Se prima da Pechino arrivavano soprattutto uomini d'affari, ora ci sono sempre più turisti in viaggio di piacere che affollano le città americane, particolarmente New York, la meta più amata dove si ferma il 40% dei cinesi in visita negli Stati Uniti. "I turisti cinesi sono un mercato incredibilmente in crescita. Rispetto all'anno scorso sono aumentati del 22%" spiega Rich Sun della "Travel entrerprises".Non aumenta solo il numero di turisti, ma anche il giro d'affari che generano. Nel 2012 i viaggiatori cinesi hanno speso 102 miliardi di dollari, più dei tedeschi, degli americani, dei turisti di qualsiasi altro Paese. "Il loro potere d'acquisto è cresciuto decisamente - racconta un operatore del settore - Abbiamo clienti che sono qui per comprare iPad, iPod, diversi computer, tutti marchi costosi".I negozi di lusso hanno capito l'antifona e ora i dipendenti che sanno parlano mandarino sono richiestissimi. All'orizzonte si profila dunque il tramonto di un cliché che sembrava sempiterno, quantomeno per la superficialità estetica tutta occidentale nei confronti degli orientali: il prossimo turista asiatico armato di macchina fotografica potrebbe non essere un giapponese.

0 commenti