Iraq, un fossato di violenze si allarga tra sciiti e sunniti

Prova il nostro nuovo lettore
14 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Gennaio 2005. In Iraq si tengono le prime elezioni libere, dopo la caduta di Saddam Hussein. Si elegge l'assemblea costituente. Sono pochi, però, i sunniti che vanno a votare. Le autorità della minoranza, che veniva privilegiata dal passato regime, invitano al boicottaggio delle urne e alla lotta contro l'occupazione americana.

...
http://it.euronews.net/

0 commenti