Da tutto il mondo per Piovani a Santarcengelo decollano le prevendite

Prova il nostro nuovo lettore
altarimini
10
13 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Arriveranno anche dalla Russia, Austria e Canada per l'evento/concerto di Nicola Piovani e l'Orchestra Italiana del Cinema a Santarcangelo. Mancano ormai due mesi al momento tanto atteso che, già nelle prevendite, promette di replicare il sold out del maestro Ennio Morricone in piazzale Fellini a Rimini. Gianni Succi organizzatore dell'evento, sottolinea, come il filo conduttore fra le due grandi manifestazioni sia il tema: "La bellezza ci salverà".

Santarcangelo, città dei teatri, diverrà sabato 27 luglio il set cinematografico a cielo aperto per il concerto dedicato al Maestro Tonino Guerra ed a Federico Fellini: ricorrono i 20 anni dalla scomparsa del regista e i 40 della realizzazione del film Amarcord. La serata sarà divisa in due momenti: "una parte dedicata a Fellini -- Rota con l'orchestra italiana del cinema - sottolinea l'organizzatore Gianni Succi - La seconda parte sarà gestita invece dal maestro premio oscar Piovani che, dirigerà solo le sue composizioni".

A ridosso dell'evento saranno svelati altri ospiti che saliranno sul palco a fianco dell'orchestra Italiana e al musicista Piovani. Non mancheranno sorprese e momenti toccanti legati Maestro di "casa" Tonino Guerra. Istallazioni e poesie, musica ma anche i versi di Guerra allieteranno i 3.500 che affolleranno la piazza. Proprio dal balcone del Maestro potrebbe a sorpresa comparire Tonino, in formato ologramma, per ammonire i presenti come solo lui sapeva fare.

"Dobbiamo fare in modo che questo evento raggiunga lo scopo che ci siamo prefissi - conclude Succi - scopo culturale, sociale e divulgativo di una cultura che può diventare da traino all'economia e al turismo" .

Proprio per questo gli organizzatori stanno lavorando su sconti per gruppi e associazioni, per far si che tutti possano partecipare. Cresce l'attesa e la caccia al biglietto, soprattutto dall'estero.

Musica e immagini, dunque, si fonderanno in un affresco indimenticabile sabato 27 luglio in piazzale Ganganelli a Santarcangelo.

0 commenti